Dimentica di rinnovare il permesso ZTL: deve vendere la casa per pagare le multe

Si era dimenticata di rinnovare il permesso di accesso alla Ztl e alla fine ha dovuto vendere la casa per pagare le multe. E’ questa l’assurda vicenda accaduta ad una donna che da oltre 15 anni gestisce un negozio nel centro storico di Ravenna. Come è facilmente immaginabile, essendo convinta che il permesso fosse ancora valido è entrata più volte nella Ztl per scaricare nel proprio negozio. Dopo un po’ la sorpresa e tra interessi, more e altro ecco il conto di oltre 52 mila euro. Non riuscendo più a pagare le rate mensili di oltre mille euro, la donna ha venduto la sua casa e lo stesso giorno le si è presentata l’incaricata dell’Agenzia delle Entrate.  «La funzionaria dell’agenzia delle entrate è venuta a ritirare un assegno pari a 52.295 euro e 76 centesimi. In pratica ho dovuto dare all’Agenzia delle entrate metà di quello che ho ricevuto per la vendita della casa».

Visto che si trattava di un rinnovo di una persona che aveva diritto al pass per la Zlt sarebbe bastato poco per sanare la sua posizione e rinnovare retroattivamente in permesso. Così non è stato e, ancora una volta, le cose non vanno come la logica avrebbe suggerito.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow